';

La nuova food culture metropolitana

Scrive ZERO: Una dei punti che la prossima amministrazione capitolina, qualsiasi essa sia, potrebbe (dovrebbe) mettere in cima alla propria lista è quello del cibo. E non per replicare ed esportare il mantra del “modello Expo” anche nei suoi contenuti, ma perché a Roma il cibo è risorsa economica, lavorativa e turistica di primo piano, oggi ancor di più di quanto non lo sia stato anche solo 10 anni fa. Un esempio di come mettere “a sistema” questa risorsa è This Is Food, rassegna che da quattro edizioni dà spazio e risalto alle realtà culinarie capitoline più fresche, contornandole di musica, talk, workshop, panel. Tra i primi nomi confermati nella line up 2016, la Pasticceria De Bellis, Retrobottega e il bbq coreano di Galbi, il tartare bar Downing Square, Don, Cups, Casa del Cremolato, Coromandel, Tigelleria Romana e tanti altri. Segnatevi anche gli show coocking di Gino Sorbillo (vs Giulio Terrinoni e vs Roy Caceres) e le nuove proposte del format/contest Container. Per assaggiare tutto avete a disposizione due giorni.

Recommend
Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento del sito stesso ed utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento del sito stesso ed utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy.

OK